Il trattamento Ridarelli

Il trattamento Ridarelli
Sentimenti

E’ una mattina come tante altre, il sole splende nel cielo e il signor Mack, di professione assaggiatore in una fabbrica di biscotti, si sta dirigendo verso la stazione, per andare al lavoro quando, nascosti dietro un muro, appaiono i tre Ridarelli che iniziano il loro incredibile conto alla rovescia...
I Ridarelli stanno per somministrare al signor Mack il loro famoso trattamento, per punirlo di avere sgridato ingiustamente i suoi bambini.
Ma li aveva davvero sgridati ingiustamente? Saranno proprio i piccoli Mack, la loro mamma, il meraviglioso cane Rover (il personaggio più divertente che ci sia) a gettarsi in una corsa contro il tempo per salvare il loro amatissimo papà.

Roddy Doyle è “Un genio assoluto!”, così ha sentenziamo J.K.Rowling, la celebre mamma di Harry Potter. Il suo segreto? Riesce ad eliminare la distanza tra narratore e lettore bambino grazie a un affiatato lavoro di squadra.
Il perché ce lo spiega proprio lui quando racconta la genesi de “Il trattamento Ridarelli”, il suo libro d’esordio: “Un giorno ho deciso di vedere se riuscivo a scrivere qualcosa per i miei figli. Ho scritto una pagina e poi gliel’ho letta per vedere la loro reazione. Ho inserito ed eliminato, in base alle loro osservazioni, e il giorno successivo l’ho riscritta e corretta ancora. Per giorni e giorni siamo andati avanti così: per tutti era diventato un lavoro quotidiano al ritorno da scuola.  Sono stati loro i miei veri editor.”
Un libro divertentissimo, irriverente, che gioca col piccolo (e grande) lettore e con tutte le regole di costruzione della storia. Un vero spasso.

‘Per finire, se siete adulti e vi capita di calpestare una cacca di cane,
provate a chiedervi: "Perchè i Ridarelli mi hanno affibbiato il trattamento
Ridarelli? Ma ricordatevi che potrebbe anche non essere il trattamento
Ridarelli. Potrebbe essere solo cacca’.
Consigliato dai 6 anni in su.