A braccia aperte. Storie di bambini migranti

A braccia aperte. Storie di bambini migranti
accoglienza
diversità e uguaglianza

Hazem ha camminato a piedi su strade polverose.
Hazem ha sobbalzato su un camion che correva su una pista piena di buche.
Hazem ha atteso giorni sulla spiaggia l'arrivo della grande barca.
Hazem ha il volto bagnato dagli spruzzi di acqua salata.
Hazem ha quattro anni, una mamma, un papà, un fratellino, Kahled.
Ma non ha più una casa.
(...)
tratto da "Quando viene la mamma" di Fulvia Degl'Innocenti

"A braccia aperte" è una raccolta di didici brevi racconti, storie vere di guerra, di povertà, di sofferenza ma anche di speranza. Per spiegare ai bambini che i confini non sono muri e come l'accoglienza, il restare umani, permetta di costruire un mondo più buono per tutti.